SVN solovelanet

SVN Annuario 2018

'SolovelaNet, la vela nel web', una piattaforma, una sinergia di strumenti per chi naviga

Issue link: http://svn.uberflip.com/i/944325

Contents of this Issue

Navigation

Page 19 of 183

20 Il costo dell'ormeggio III N elle precedenti rubriche abbiamo cerca- to di comprendere in quale misura il ca- none di concessione demaniale e la rela- tiva imposta addizionale regionale, l'IMU e la TARI, influiscono sul costo del posto barca. Abbiamo inoltre verificato che hanno un'inci- denza economica, a singolo ormeggio, compresa tra 570 € e 2390 € annui. Affronteremo ora il quinto tema che grava sul costo degli ormeggi: la TASI, imposta che è direttamente legata alla rendita catastale e all'imposta IMU, af- frontata nella seconda rubrica di qualche mese fa. Nella sua formulazione originaria, il Decreto Legi- slativo n. 504 del 1992 individuava come soggetto passivo del pagamento dell'Imposta Comunale sugli Immobili (ICI) il proprietario di un immobile o titolare di un diritto di usufrutto. Nel 2001 la norma è stata modificata includendo in aggiunta, come soggetto passivo, anche il titolare di un diritto di superficie e, nel caso dei porti, il titolare della concessione del- le aree demaniali. I concessionari di aree demaniali sono quindi tenuti dal 2001 al pagamento dell'Impo- sta Comunale sugli Immobili. Seguendo il ragionamento sopra sinteticamente esposto, è chiaro che i porti turistici sono obbligati a corrispondere alle amministrazioni competenti l'im- posta ICI, in seguito modificata in IMU. Nella legge di stabilità 2014 è stata istituita una nuo- va imposta comunale sotto l'acronimo TASI, acro- nimo di TAssa sui Servizi Indivisibili. Essa riguarda i servizi comunali rivolti alla collettività, come ad esempio la manutenzione stradale o l'illuminazione comunale. La base imponibile è quella prevista per l'applicazio- ne dell'imposta municipale propria (IMU) e le pubbli- che amministrazioni possono applicare un'aliquota che può andare dall'1 al 3,3 per mille in aggiunta all'aliquota applicata per il calcolo dell'IMU. Per gli immobili in categoria catastale D8, categoria comu- nemente utilizzata per identificare i porti turistici, è da tenere in considerazione la somma delle aliquote TASI e IMU che, insieme, potranno raggiungere al massimo il valore del 10,6 per mille. Sono in corso numerosi contenziosi tra i conces- sionari delle infrastrutture portuali e l'Agenzia del Territorio, poiché alcuni uffici provinciali ritengono che i posti barca, seppur non beni immobili, sono oggetto di valutazione economica commerciale e contribuiscono a incrementare la rendita comples- siva. Questo meccanismo, per noi erroneo, crea un fattore moltiplicativo che può generare un'imposta TASI di oltre 180.000 € per un porto di circa 500 posti barca. Se correttamente calcolata, l'imposta media a ormeggio sarebbe di circa 36 €, ma per il principio sopra esposto, potrebbe superare i 360 €. Abbiamo individuato che il canone demaniale inci- de sul singolo ormeggio in una forbice compresa tra 150 e 900 € annui. A questo importo va aggiun- ta l'IMU che, se correttamente applicata alle sole strutture immobiliari del porto e non allo specchio acqueo, inciderebbe per circa 200 €. Con l'erronea applicazione della valorizzazione anche allo spec- chio acqueo l'imposta può raggiungere e superare gli 850 € per ogni singolo posto barca. Aggiungen- do la TARI come attualmente applicata, i costi in- crementano da un minimo di 200 € a ulteriori 400 €. Al canone va aggiunta l'addizionale regionale che pesa tra i 20 e i 240 € annui. Non da ultimo dob- biamo aggiungere ora la TASI che, come indicato, potrebbe incidere tra i 36 e i 360 €. Abbiamo in questo modo dimostrato che tra Cano- ne Demaniale, IMU, TARI e Addizionale Regionale l'incidenza dei costi varia dai 606 ai 2780 € annui a posto barca. Dobbiamo ancora affrontare il capitolo dell'IVA indeducibile. Matteo Italo Ratti è il direttore del Marina di Cala de' Medici e un esperto in materia di marina privati Continua l'indagine di Matteo Italo Ratti sulle componenti del prezzo di un posto barca in un marina privato, questa volta ci parla della TASI. RUBRICHE RUBRICHE - RUBRICHE - RUBRICHE - RUBRICHE -

Articles in this issue

Links on this page

Archives of this issue

view archives of SVN solovelanet - SVN Annuario 2018